Come scegliere gli sci

Scegliere gli sci, nelle ultime stagioni è diventato molto difficile: grazie alle innumerevoli evoluzioni dei materiali che lo caratterizzano, la scelta è diventata più vasta e mirata verso le diverse esigenze degli acquirenti. Per aiutarvi in questa “ardua” impresa, vi forniamo una breve e semplice guida agli acquisti, per non sbagliare ed essere il più possibile soddisfatti della vostra scelta finale.

I parametri principali sono:

La categoria di sci di appartenenza:

  • Gara
  • Race Carve – SL – GS
  • Freeride/Freestyle
  • All Mountain
  • Allround
  • Easy Carving
  • Lady
  • Junior

Il proprio livello tecnico

  • Principiante
  • Intermedio
  • Esperto
  • Agonista

l’altezza e il peso dello sciatore

LE CATEGORIE

Sci da Gara

Gli sci da gara rispettano i vincoli imposti dalla FIS per quanto riguarda le loro caratteristiche sono molto più rigidi e difficili da deformare in curva rispetto a tutte le altre tipologie. (Questi prodotti , generalmente non disponibili in negozio ,vengono forniti con condizioni speciali e solo su ordinazione a Maestri ,Allenatori ed atleti .)

Race Carve – GS – SL

Sono sci più rigidi, più sciancrati, più pesanti. Sono le repliche degli sci da gara, ma con sciancrature più accentuate e minor rigidezza. Vengono considerati i più divertenti in assoluto perché consentono di sfruttare al massimo la tecnica del carving e la curva in conduzione.
Gli sci race carving da gigante hanno raggi di curvatura compresi tra 16 e 20 metri, con questi sci ci si può esprimere in ogni condizione, tirando curve larghe o strette a seconda delle necessità (se si possiede una buona tecnica).
Gli sci race carving da slalom speciale, grazie alle sciancrature pronunciate, chiudono tantissimo la curva, hanno raggi di curvatura molto stretti (9-11 metri) che non consentono di disegnare curve ampie.

Freeride/Freestyle

Per gli amanti della tanto attesa Powder, ossia la neve fresca, la scelta va fatta tra due tipi di sci: freeride e freestyle. Gli sci da Freeride che sono molto larghi, con particolari geometrie adatte alla neve fresca e a terreni sconnessi. Esistono modelli estremi, decisamente poco performanti in pista, e modelli intermedi, con i quali si può sciare in pista con la tecnica del carving. Gli sci da Freestyle, invece sono anche questi molto larghi, leggeri, ma con una sciancratura poco accentuata e simmetrica. Sono adatti a chi fa salti ed evoluzioni, come la sciata all’indietro. Questi sci sono poco performanti in pista dove si possono adottare solo andature turistiche.

All mountain

È una tipologia di sci più largo, progettato per eccellere sia in pista che fuori, anche ad alte velocità. Le innovazioni più recenti, prevedono l’utilizzo nella progettazione degli sci di bilancieri, che li hanno resi molto più facili da usare. Esistono comunque, anche all’interno di questa categoria, differenze a livello di sciancratura: quella maggiore più adatta al carving e a piste battute e quella minore più adatta alla neve fresca.

All round

Sono gli sci intermedi: la loro maneggevolezza e stabilità li rende adatti a tutti i tipi di sciate e neve, sono più leggeri e flessibili e hanno sciancrature meno accentuate rispetto agli sci race carving. L’essere così versatili li rende gli sci di tutti, più divertenti per gli sciatori esperti e più stimolanti per sciatori principianti in evoluzione.

Easy Carving

Sono adatti agli sciatori che si avvicinano al mondo dello sci, in fase evolutiva o a chi vuole iniziare a mettersi alla prova nella conduzione delle curve. Maneggevoli e facili da guidare, caratterizzati da una struttura leggera e morbida, che permette un affaticamento minore.

Lady

Il modello lady è una rivisitazione dello sci Allround in versione femminile, sono quindi versatili per tipologia di sciatori e situazioni. Sono adatti alle piste di neve compatta, per una sciata tranquilla e priva di sforzi, tipica delle donne e proprio come loro non amano le piste ghiacciate.

Junior

Lo sci dei più piccoli, caratterizzato dalle dimensioni ridotte, dai materiali più morbidi e dalle colorazioni più stravaganti, che tanto piacciono ai bambini con tre diversi target di riferimento: principianti, intermedi e giovani racers.

IL LIVELLO TECNICO

Principiante, Livello Bronzo: è agli inizi, deve acquisire stabilità e sicurezza, nonché il controllo del materiale, ma ha voglia di migliorare. Lo sciatore principiante necessita di uno sci corto e facile da manovrare. Anche lo scarpone deve essere confortevole, con calzata semplice e con poche regolazioni.

Intermedio, Livello Argento: è in grado di scendere tutte le piste e ha già un buon controllo dello sci, ma tutto è in evoluzione. Inizia a condurre le curve e a sentire gli spigoli, ha perciò bisogno di più stabilità da parte dell’attrezzo, dato l’aumento di velocità. Lo scarpone sarà sicuramente più strutturato e rigido, con qualche regolazione in più.

Esperto, Livello Oro: completo controllo del materiale, buona tecnica e sviluppata capacità di affrontare qualsiasi pendio e qualsiasi tipo di neve. Ha bisogno di uno sci stabile e dinamico nel cambio, per aver miglior presa sullo spigolo e una maggior deformazione da parte dell’attrezzo, durante la conduzione della curva in tutti i suoi archi. Le caratteristiche dello scarpone sono fondamentali , poichè da lui si ha la risposta del terreno e tramite lui si trasmette l’impulso e la forza per deformare e controllare lo sci.

Agonista: livello più alto, lo sci è il suo pane quotidiano e le prestazioni ottimali il suo obbiettivo. Per la scelta del materiale segue le regole e le misure imposte dalla FIS. Ha bisogno di uno sci stabile, reattivo e preciso anche al massimo della velocità. Lo scarpone Race, con scafo aciutto e vicino al piede, gli permette di stabilire un contatto quasi diretto con il terreno per poter controllare maggiormente il materiale in tutte le fasi della curva.

L’ALTEZZA E IL PESO DELLO SCIATORE

Una volta scelto il modello di sci, è il momento di stabilirne la lunghezza, che sarà calcolata, oltre alla classificazione appena indicata, anche in base all’altezza e al peso dello sciatore.

In ogni caso il nostro responsabile tecnico e i maestri di sci che collaborano con noi sono a vostra disposizione per chiarire qualsiasi altro dubbio , assistervi e consigliarvi nella scelta dell'attrezzo più adatto alle vostre esigenze .