Scegliere le scarpe da montagna

La scelta delle scarpe da montagna è una scelta che dipende dall’ impiego che se ne vorrà fare . A seconda dei diversi impieghi potrai scegliere scarpe da trekking alte, mid o basse,  scarpe da alpinismo e avvicinamento e scarpe trail running che si differenziano pel le loro diverse caratteristiche.

Le scarpe trekking sono scarpe dotate di una flessibilità maggiore e una calzata più confortevole. Sono disponibili in tre tipologie:

  • Scarpe trekking alte offrono una maggiore protezione della caviglia e sono adatte a sentieri di medio impegno come ad esempio ferrate e sentieri alpinistici.
  • Scarpe trekking mid con un'altezza contenuta e adatte a sentieri relativamente più facili.
  • Scarpe trekking basse che permettono grande libertà di movimento e garantiscono un peso decisamente contenuto. Sono adatte a un utilizzo diversificato su percorsi facili in ambiente montano non impervio.

Le Scarpe Alpinismo e Avvicinamento:

queste tipologie sono dotate di una flessibilità minore e una calzata più precisa e tecnica; hanno un intersuola più rigida che permette ottima stabilità anche su appoggi di pochi centimetri.

  • Quelle da Alpinismo sono scarpe alte con massima protezione della caviglia, adatte ai percorsi più impegnativi in tutte le stagioni, come vie in alta montagna con roccia, neve e ghiaccio, e prevedono anche l’utilizzo dei ramponi.
  • La scarpe da Avvicinamento sono impiegate negli avvicinamenti in falesia , comprese vie ferrate e arrampicate leggere.

Scarpe Trail running:

Sono scarpe da running con suole specifiche adatte ai tracciati di montagna caratterizzate da un peso leggero e massima traspirazione. Come per le scarpe da running, le tecnologie utilizzate per la suola permettono di assorbire gli impatti con il terreno sconnesso e garantiscono la massima tenuta in discesa o in frenata.

Sono calzature adatte a tutti coloro che praticano la corsa in montagna o desiderano una scarpa per camminate "veloci" su percorsi facili.

Una caratteristica comune a quasi tutti i modelli sia che siano da Trekking, da Alpinismo o Trail Running, è l'ipermeabilità, garantita dalla presenza di una membrana posta tra tomaia e fodera interna che impedisce all'acqua di entrare in contatto con il piede.

Essa non dipende quindi dal materiale della tomaia, che può essere costituito in classica cordura, nylon o in pellame di diverso spessore, ma bensì dalla presenza o meno di una membrana impermeabile.
Questa membrana, oltre a garantire l'impermeabilità, offre un notevole grado di traspirazione permettendo così la fuoriuscita dell'umidità creata dalla sudorazione e mantenendo il piede asciutto anche in presenza di climi miti.
La membrana più nota è il Gore-Tex che consiste in un "tessuto" che presenta microscopici fori che impediscono alle gocce d'acqua di entrare ma permettono al vapore acqueo prodotto dalla sudorazione di uscire all’esterno della scarpa.

Per chi acquista un paio di scarpe da montagna, il nostro consiglio è di non utilizzarla se non dopo un periodo di "rodaggio", in modo tale da permettere alla tomaia di adattarsi alla forma del vostro piede, ed utilizzare delle calze specifiche a spessore differenziato per prevenire il fastidioso insorgere di vesciche abrasioni .